Immobili, nel 2023 compravendite in calo. Crollano i mutui

14


ROMA (ITALPRESS) – Compravendite in calo, prezzi più bassi, crollo dei mutui. E’ lo scenario del mercato immobiliare nel 2023, che registra in assoluto numeri in flessione rispetto all’anno precedente. È quanto emerge dall’ultimo Rapporto Dati Statistici Notarili. Lo scorso anno le compravendite in Italia hanno registrato un calo del 7%, fermandosi a poco più di 1 milione e 30 mila. Esaurito l’effetto rimbalzo successivo al blocco forzato del 2020, secondo il report l’attività economica ha risentito pesantemente sia delle con seguenze della guerra in Ucraina, sia del forte rincaro dei costi in generale, e di quelli nell’edilizia in particolare.
fsc/gsl