Impianti e investimenti
Così si costruisce il futuro

53

L’azienda celebra i 94 anni di vita con un piano da 7,5 milioni di euro Tutte le novità introdotte. E ora parte l’assalto al mercato cinese Una storia di 94 anni alle spalle L’azienda celebra i 94 anni di vita con un piano da 7,5 milioni di euro Tutte le novità introdotte. E ora parte l’assalto al mercato cinese Una storia di 94 anni alle spalle e un futuro di sviluppo all’orizzonte. È l’universo di Besana, azienda specializzata nella produzione e confezionamento di frutta secca ai cui vertici siedono Pino e Riccardo Calcagni. In settimana la proprietà presenta tutte le novità introdotte nella produzione portando così a compimento un progetto di rafforzamento sul quale investe 25 milioni di euro negli ultimi 7 anni, 7,5 milioni solo nel 2014. Impianti all’avanguardia I fondi investiti consentono all’azienda di acquisire nuovi macchinari. Tra questi un innovativo pastorizzatore modello Napasol 2 ad alta capacità, un impianto fotovoltaico che copre l’intera superficie dello stabilimento di San Gennaro Vesuviano, nuove linee ad alta tecnologia e precisione per la miscelazione ed il confezionamento di misti in monoporzione, nuovi impianti per il confezionamento delle Smarties e per la selezione delle materie prime che garantiscono un elevatissimo livello di qualità eliminando il 99 per cento dei corpi estranei, macchinari di tostatura ad elevata capacità e una nuova area “Nut Free” attualmente dedicata ai Pinoli. Una parte dell’investimento è invece utilizzata per la realizzazione dei nuovi magazzini refrigerati presso l’Interporto Campano, la costruzione del nuovo stabilimento inglese di Ipswich, l’acquisto dei nuovi impianti ad alta tecnologia per la lavorazione del cioccolato della Vittoria Chocolatery ad Ogliastro Cilento, in provincia di Salerno. Besana, nel 2014, esporta in tutto il mondo poco più di cento milioni di confezioni dei propri prodotti e raggiunge un volume di lavoro pari a 24mila tonnellate di materia prima. Presente in tutti i mercati del globo, la società della famiglia Calcagni guarda adesso con particolare interesse allo sviluppo in Cina, dove di recente chiude un accordo per la fornitura di prodotti Top Quality al gruppo Walmart. Investimenti e presenza a livello internazionale si traducono in occupazione e profitti. Il gruppo Besana dà lavoro a 400 persone nei propri stabilimenti e attiva un indotto di 2500 addetti. Il 2014 si chiude con un fatturato di 171 milioni di euro e un incremento del 19 per cento rispetto al 2013. Negli ultimi 15 anni, tanto per dire, Besana registra un balzo in avanti, in termini di fatturato, del 478 per cento. La famiglia Calcagni ricorda come “la storia di questo gruppo è fatta di intraprendenza e propensione all’investimento fin dalla fondazione, ora noi ci confrontiamo con i mercati internazionali e vogliamo essere presenti in maniera sempre più consistente sia con i nostri prodotti che con la qualità delle lavorazioni effettuate negli stabilimenti del gruppo”.