Impianti termici, catasto e Albo dei certificatori: approvata la nuova legge regionale

51
in foto Maurizio Petracca, presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania

Il consiglio regionale della Campania ha approvato con 28 voti favorevoli su 28 presenti, il testo unificato “Norme in materia di impianti termici e di certificazione energetica degli edifici”, pensato per favorire l’ammodernamento degli impianti e per ridurre le emissioni di gas inquinanti e l’effetto serra. Tra le novita’ piu’ importanti introdotte, come ha spiegato il consigliere relatore Maurizio Petracca (L’Italia e’ popolare), ci sono la “costituzione del catasto degli impianti termici, dell’elenco regionale dei soggetti abilitati alle attivita’ d’ispezione, degli enti abilitati all’aggiornamento professionale, dei soggetti abilitati alla certificaizone energetica degli edifici”. Due o piu’ comuni con 40mila abitanti potranno individuare tra loro un’unica Autorita’ Competente responsabile del controllo sul territorio, con accordo di 8 anni rinnovabile, per i Comune minori le Autorita’ saranno individuate dalla Citta’ Metropolitana di Napoli o dalle province in cui ricade il Comune.