Imprese dell’autotrasporto, 9,6 milioni di incentivi per la formazione

173
As all the pictures in my gallery, this is a FREE picture. You can download it and do whatever you want with it: share it, adapt it and/or combine it with other material and distribute the resulting works. I’d very much appreciate if you give photo credits to “Carlos ZGZ” when you use this picture. This would help me find it and add it to my photoset “Used elsewhere”. __ Como todas las imágenes de mi galería, esta es una imagen LIBRE. Puedes descargarla y hacer lo que quieras con ella: compartirla tal cual, modificarla y/o combinarla con otro material y distribuir el resultado. Por favor, si utilizas esta imagen, dale el crédito a “Carlos ZGZ”. De esta manera podré encontrarla fácilmente y añadirla a mi álbum “Used elsewhere”.

Le risorse da destinare all’agevolazione per nuove azioni di formazione professionale nel settore dell’autotrasporto ammontano complessivamente a 9,6 milioni di euro. Con apposito decreto il ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha indicato le modalità operative per l’erogazione dei contributi stabilendo che l’attività formativa deve essere avviata a partire dal 4 dicembre 2018 e deve avere termine entro il 3 giugno 2019. Le domande per accedere ai contributi potranno essere presentate, a partire dal 25 settembre 2018 ed entro il termine perentorio del 29 ottobre 2018.

Soggetti beneficiari
Possono presentare domanda per l’erogazione dei contributi le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi aventi sede principale o secondaria in Italia, regolarmente iscritte al Registro elettronico nazionale; le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi che esercitano la professione esclusivamente con veicoli di massa complessiva fino a 1,5 tonnellate, regolarmente iscritte all’Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi; le strutture societarie regolarmente iscritte nella sezione speciale dell’Albo risultanti dall’aggregazione delle imprese costituite a norma del libro V titolo VI, capo I, o del libro V, titolo X, capo II, sezioni II e II-bis, del codice civile, limitatamente alle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi regolarmente iscritte nella citata sezione speciale dell’Albo.

Risorse a disposizione
Le risorse da destinare all’agevolazione per nuove azioni di formazione professionale nel settore dell’autotrasporto ammontano complessivamente a 9,6 milioni.
I soggetti destinatari dell’incentivo e, quindi, delle azioni di formazione professionale, sono le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi, i cui titolari, soci, amministratori, nonché dipendenti o addetti inquadrati nel Contratto collettivo nazionale logistica, trasporto e spedizioni, partecipino ad iniziative di formazione o aggiornamento professionale volte all’acquisizione di competenze adeguate alla gestione d’impresa, alle nuove tecnologie, allo sviluppo della competitività ed all’innalzamento del livello di sicurezza stradale e di sicurezza sul lavoro.
Ai fini del finanziamento, l’attività formativa deve essere avviata a partire dal 4 dicembre 2018 e deve avere termine entro il 3 giugno 2019. Potranno essere ammessi costi di preparazione ed elaborazione del piano formativo anche se antecedenti a tale data, purché successivi alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto.

Modalità di presentazione delle domande
Le domande per accedere ai contributi potranno essere presentate, a partire dal 25 settembre 2018 ed entro il termine perentorio del 29 ottobre 2018, in via telematica, sottoscritte con firma digitale dal rappresentante legale dell’impresa, del consorzio o della cooperativa richiedente, seguendo le specifiche modalità che saranno pubblicate, a partire dall’11 settembre 2018, sul sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, nella sezione Autotrasporto merci – Documentazione – Autotrasporto contributi ed incentivi.