Imprese, Ichnusa rinuncia alla visibilità di Cagliari-Juve per sostenere la difesa del territorio

378

Cagliari – Juventus del 2 aprile sarà una partita difficile da dimenticare. Per la prima volta nel campionato italiano, uno sponsor di maglia rinuncia alla visibilità per promuovere un’iniziativa a sostegno del territorio. Sul petto dei giocatori rossoblù non vedremo quindi il logo Ichnusa, sponsor del Cagliari Calcio dalla stagione 2016/17, bensì #ILNOSTROIMPEGNO. Ed è l’impegno di Ichnusa, Legambiente e Cagliari Calcio che, come una grande squadra, invitano a unirsi a loro anche la comunità sarda. Obiettivo: prendersi cura del territorio. Un appello “di squadra” per contribuire insieme a preservare le bellezze della Sardegna con un gesto concreto: raccogliere i rifiuti abbandonati che deturpano il territorio. La “convocazione” è fissata per il 13 aprile nello storico quartiere Sant’Elia, dove sorge lo stadio del Cagliari. “La nostra isola è unica al mondo – commenta Katia Pantaleo, Marketing manager di Ichnusa. Da sempre cerchiamo di valorizzarla e rispettarla, e questo progetto è solo un nuovo passo del nostro percorso di responsabilità. #ILNOSTROIMPEGNO è una promessa che facciamo alla nostra terra, ma anche un invito alla comunità. Giocando di squadra basta davvero un piccolo gesto, come raccogliere un rifiuto dalla strada, per portare un cambiamento. Ringrazio il Cagliari Calcio, che ci ha permesso di far giungere il nostro messaggio a moltissime persone e che ha creduto nel progetto, e Legambiente Sardegna, nostro partner nell’iniziativa senza il cui prezioso contributo niente sarebbe stato possibile.”