Imprese: Omia, puntare su persone per passione ecobio cosmesi

16

Roma, 25 giu. (Labitalia) – Competenza e passione per l’ecobio cosmesi. Queste le caratteristiche di Omia che, da sempre, punta sulle persone. “La gestione del capitale umano -si legge in una nota- è una delle più importanti azioni di medio-lungo periodo inserita all’interno della strategia aziendale che prevede un piano costante di formazione per le risorse interne e l’inserimento di 5 nuove figure professionali entro la fine dell’anno”. Nello specifico, l’azienda ricerca: un production planner per il reparto di produzione; un trade marketing specialist da inserire nell’ufficio marketing; un responsabile servizio clienti per fornire assistenza ai consumatori; un financial controller per monitorare e supervisionare i processi aziendali e un hr generalist che fornirà supporto alla direzione risorse umane su una vasta gamma di attività come relazioni con i dipendenti, formazione interna, ricerca e selezione, gestione dei benefits.

“Il nostro principale obiettivo -afferma Gianluca Angioletti, amministratore delegato di Omia EcoBio Cosmetics- di breve periodo è il consolidamento della distribuzione in Italia, dove Omia già detiene la leadership del mercato EcoBio con un market share pari al 38%. Sarà poi attraverso l’ingresso progressivo in altri mercati europei, l’acquisizione di un nuovo, ulteriore sito produttivo e la partnership con istituti di ricerca d’eccellenza che proietteremo l’azienda a superare i 30 milioni di euro nei prossimi cinque anni”.

La ricerca, la formazione, la gestione e anche l’amministrazione delle risorse umane costituiscono leve indispensabili per il successo dell’azienda che, nel corso del 2019, punta ad affacciarsi anche sul mercato internazionale, senza perdere di vista la realtà italiana. Gli investimenti in capitale umano consentiranno ad Omia di dotarsi di una struttura interna maggiormente competente e competitiva, per continuare ad essere una realtà aziendale di successo pronta ad affrontare le sfide future e l’obiettivo quinquennale prevede di raddoppiare il fatturato entro il 2022.