Imprese: scarsa motivazione collaboratori può costare fino a 500 mld l’anno

7

Milano, 3 ott. (Labitalia) – Dai 450 ai 500 miliardi di euro ogni anno. E’ questo il costo di collaboratori poco motivati in azienda, secondo un’indagine di Gallup, società specializzata in consulenza manageriale. Questo significa che il successo di ogni azienda, indipendentemente da dimensioni e settore, passa attraverso la soddisfazione e il coinvolgimento delle risorse. Un coinvolgimento che, in epoca 4.0, trova sempre più spazio all’interno dell’ecosistema informativo, sempre più orientato alla social collaboration.

Le Intranet rappresentano uno dei migliori strumenti per ottimizzare processi lavorativi, ma possono essere utilissime per creare engagement, promuovere la comunicazione tra i vari reparti o le varie sedi, diffondere la cultura aziendale o promuovere iniziative di formazione per i dipendenti.

“I numeri -dichiara Marcello Ricotti, ceo di Ariadne Digital, società di design e engineering focalizzata da anni sullo sviluppo di piattaforme digitali evolute- parlano chiaro: dall’analisi di Idc (società mondiale di ricerche di mercato e consulenza in ambito It e innovazione digitale) emerge che i lavoratori trovano le informazioni di cui hanno bisogno per svolgere il proprio lavoro solo nel 56% dei casi e che si trascorre almeno il 36% del tempo a cercare informazioni (il tempo aumenta notevolmente nelle aziende che utilizzano sistemi Intranet obsoleti)”.

“E non è difficile immaginare – aggiunge – quanto questo possa riflettersi negativamente sui profitti delle aziende quando si usano strumenti non adeguati. Non dimentichiamo, infatti, che Intranet ben costruite cambiano certamente i processi aziendali perché li rendono più efficienti, ma l’aspetto più importante è che migliorano le performance dei dipendenti, con vantaggio anche per le aziende all’interno delle quali lavorano”.

La Intranet saranno al centro del primo evento italiano dedicato ai digital workplace, che si terrà domani, 4 ottobre: l”Intranet Italia day’, con un focus specifico sulla progettazione, la governance e la gestione di Intranet aziendali e social Intranet. In questa occasione, si riuniranno ospiti internazionali che condivideranno le loro esperienze e le nuove tendenze in un momento come quello attuale in cui la relazione con i propri collaboratori gioca un ruolo sempre più cruciale per il successo di ogni azienda.

“Finalmente -spiega Giacomo Mason, founder di Intranet management srl, la società che promuove l’evento in partnership con Ariadne Digital- abbiamo organizzato anche in Italia un evento dedicato interamente alle Intranet e alla comunicazione interna digitale, come avviene da anni in molti altri paesi. Vogliamo diffondere buone pratiche, condividere i casi di studio più avanzati e creare un network consolidato di professionisti che lavora a diverso titolo su questi progetti. Ci auguriamo che persone e aziende possano vedere gli standard emergenti, ma anche raccontare agli altri il loro percorso nell’innovazione dei digital workplace”.