Imprese, Top Utility 2024 premia la Comunicazione di Gruppo Cap

8

(Adnkronos) – Gruppo Cap è la miglior utility nella comunicazione. Il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano ha ottenuto oggi il premio Top Utility Comunicazione, conferito all’azienda “che ha dimostrato la capacità di comunicare verso l’esterno in maniera sempre aggiornata, completa e integrata, con una presenza web user friendly e al contempo esaustiva, prestando attenzione verso tutti gli stakeholder”. 

Gruppo Cap, oltre alla sezione Comunicazione, ha ricevuto la nomination per le categorie Top Utility Assoluto.  

“Siamo un punto di riferimento importante per i cittadini del nostro territorio, che devono contare sulla nostra efficienza per essere sicuri di usufruire di acqua di alta qualità, quindi buona, controllata e sicura – commenta Yuri Santagostino, presidente di Gruppo Cap – Per questo è per noi essenziale dialogare con tutti i nostri utenti, informarli costantemente su come miglioriamo il servizio ma anche facendo divulgazione sui temi che più ci stanno a cuore: la qualità e la sicurezza dell’acqua del rubinetto, la transizione green, la sostenibilità, l’economia circolare, l’inclusività, la parità di genere. Abbiamo lavorato molto per promuovere questi temi, sviluppando progetti originali capaci di coinvolgere sia coloro che lavorano nella nostra azienda, sia i partner industriali e gli stakeholder, sia in generale la popolazione che ogni giorno serviamo”. 

Il premio è stato assegnato da Althesys in occasione della conferenza ‘Le utility, governare la complessità’, organizzata per presentare la XII Edizione del rapporto Top Utility Analysis. La selezione delle aziende nominate e premiate è basata sull’analisi delle performance e dei parametri compiuta dal team di ricerca di Althesys, guidato dall’economista Alessandro Marangoni. Per la categoria Comunicazione, insieme a Gruppo Cap i candidati erano Aimag, Cva, Enel ed Estra.  

Sempre presente nelle nomination del premio Top Utility, in occasione del decennale della manifestazione, Cap ha anche ricevuto il Top Utility Ten Years, destinato all’azienda che ha collezionato più premi nel corso dei dieci anni di Top Utility distinguendosi nel corso degli anni in particolare nei settori della Sostenibilità, della Ricerca e Innovazione e, come anche quest’anno, nella Comunicazione.  

Oltre all’attività istituzionale, nel corso dell’ultimo anno Cap ha investito in progetti di divulgazione scientifica e ambientale, per raccontare in modo originale e coinvolgente la crisi climatica in atto a un pubblico ampio e diversificato. Ha realizzato progetti di educazione ambientale dedicati ai bambini e ai ragazzi della Città metropolitana di Milano, dalle scuole d’infanzia alle primarie fino alle secondarie di primo e di secondo grado, sviluppando una piattaforma digitale interattiva ricca di contenuti multimediali, dai film alle animazioni fino agli strumenti didattici. Ancora, ha realizzato una campagna di Employer Branding dedicata ai giovani nei settori della progettazione, dell’ingegneria e dell’economia circolare da inserire in un ambiente di lavoro equo, accogliente e inclusivo. E proprio sui temi dell’inclusività e della parità di genere Cap ha realizzato una serie di importanti iniziative sia all’interno dell’azienda sia presso i propri partner industriali. Non sono mancate anche le iniziative che hanno utilizzato un linguaggio leggero e divertente per trattare temi importanti, come per esempio il progetto AcquaSound, una serie di playlist su Spotify pensate per promuovere un uso consapevole della risorsa idrica in ogni occasione.