In viaggio con Suzuki Vitara Hybrid per tifare Italia all’Eurovision

27

TORINO (ITALPRESS) – Suzuki è presente là dove c’è passione: la musica rappresenta il territorio ideale per raccontare questa attitudine. La Casa di Hamamatsu seguirà l’evento canoro più importante d’Europa, l’Eurovision Song Contest 2023, in programma a Liverpool dal 9 al 13 maggio prossimi. La manifestazione sarà trasmessa da Rai e presentata ai telespettatori italiani dallo storico conduttore Gabriele Corsi e da Mara Maionchi, autorità della scena discografica nazionale, alle prese con il suo primo Eurofestival. Per raccontare la kermesse canora al pubblico italiano e far sentire il suo supporto a Marco Mengoni, che rappresenterà l’Italia con il brano “Due vite”, i due conduttori raggiungeranno l’Inghilterra a bordo di una Suzuki Vitara Hybrid partendo da Torino, città che ha ospitato la precedente edizione. Il SUV di Hamamatsu accompagnerà Corsi e la Maionchi alla Liverpool Arena, teatro delle esibizioni, non prima di averli portati alla scoperta dei luoghi cult della città primo palcoscenico dei mitici Beatles, quali Penny Lane, Strawberry Fields e il Cavern Club.
L’arrivo all’Arena sarà raccontato in tre anteprime che andranno in onda il 9 e l’11 maggio su Rai2 e il 13 maggio su Rai1 prima della messa in onda dell’evento. Vitara Hybrid diventerà uno “studio” mobile nel quale si respirerà la musica dell’Eurofestival e dell’Eurovillage, area dove fan degli artisti in gara provenienti da tutta Europa si raduneranno per incitare i loro beniamini. Scelta dalla musica italiana e sempre in prima linea nelle principali manifestazioni canore nazionali come Sanremo dal 2013 e tutte le edizioni di Arena Suzuki, la casa di Hamamatsu sente una grande affinità con il mondo della canzone. Il DNA di Suzuki comprende il miglioramento della vita dei propri clienti e potenziali tali. Essere presente nei contesti nazional popolari musicali è un modo per Suzuki di “offrire” a noi italiani la musica, una delle nostre passioni più profonde.
Gli autori e gli interpreti che animano il music business si lasciano guidare dall’ispirazione e sperimentano giorno dopo giorno nuove forme di espressione artistica, rompendo gli schemi e cercando un modo originale per trasmettere emozioni. E’ qualcosa di simile a quanto fanno nel loro lavoro i designer e gli ingegneri Suzuki, che progettano le auto, le moto e i motori marini senza vincoli precostituiti e dando libero sfogo alla fantasia, rendendo Suzuki un brand che si distingue dagli altri costruttori presenti nel panorama automotive per un stile unico e distintivo.
Dopo 35 anni, Vitara rappresenta un chiaro esempio di questo approccio. Nel 1988, al suo arrivo in Italia, la prima generazione fu pioniera del segmento dei SUV compatti, prima fuoristrada duro e puro con sospensioni di tipo automobilistico porto gli off road anche nei centri cittadini. Le serie successive si sono confermate il costante punto di riferimento della categoria, un ruolo che riveste anche il modello attuale, forte di uno stile iconico, equipaggiamenti con “tutto di serie senza sorprese”, basse emissioni e consumi, agilità impareggiabile, elevato comfort su strada e di grandi prestazioni in fuoristrada grazie all’iconica trazione 4×4.
Oggi Vitara Hybrid mantiene lo spirito indomito e la praticità delle antenate, abbinandoli a contenuti tecnologici, efficienza e rispetto dell’ambiente che definiscono un SUV che sa dettare le tendenze.

foto: ufficio stampa Suzuki Italia

(ITALPRESS).