Incendio Grenfell Tower, si va verso l’accusa di omicidio colposo

18

Londra, 27 lug. (AdnKronos) – Secondo gli investigatori, ci sono “motivi sufficienti” per definire la strage della Grenfell Tower di Londra “un omicidio colposo provocato da una o più aziende”. E’ quanto emerge in una lettera della Metropolitan Police inviata ai residenti del grattacielo, dove oltre 80 persone sono morte a causa dell’incendio scoppiato la notte del 14 giugno.

Secondo quanto si legge gli agenti del Met hanno “sequestrato una grande quantità di materiale e hanno raccolto un gran numero di testimonianze”. “Dopo una valutazione iniziale di tali informazioni, l’ufficiale che ha condotto l’inchiesta ha notificato al Royal Borough of Kensington e la Chelsea and the Kensington and Chelsea Tenant Management Organisation (ente delle case popolari di Kensington e Chelsea ndr), che esistono ragionevoli motivi per sospettare che ogni organizzazione abbia commesso il reato di omicidio colposo nell’ambito del Corporate Manslaughter and Corporate Homicide Act 2007”.