Incontri, ad Avellino focus su Vincenzo Cannaviello che raccontò i bombardamenti del 1943

38

Dopo le “letture” degli scorsi anni, dedicate a Guido Dorso, a Carlo Muscetta e a Francesco De Sanctis, il Centro di Ricerca “Guido Dorso” propone ad Avellino, nell’anno in cui ricorre il 75° anniversario dei bombardamenti del 14 settembre 1943, un focus sull’opera che il professor Vincenzo Cannaviello, storico e testimone oculare, dedicò a quei tragici avvenimenti con rigore di storico e autentica passione civica.
Al centro dell’iniziativa di quest’anno, un testo di coinvolgente intensità, Avellino e l’Irpinia nella tragedia del 1943-44, ricostruzione dettagliata e commossa di quelle tragiche giornate, documento unico, di grande interesse, fonte preziosa di ricordi e memorie.
I brani scelti saranno letti da collaboratori volontari, ma anche da rappresentanti del mondo scolastico, politico, religioso, dell’informazione.
L’appuntamento è per sabato 8 settembre 2018 alle 11 nella sala consiliare del Comune di Avellino in piazza del Popolo.