Incontri e degustazioni: si chiude la settimana di Fedagri a Milano

54

Dialogo, intersettorialità, crescita del Made in Campania, ma senza ignorare la dimensione europea: si chiude con la degustazione di prodotti cooperativi Dop e Igp e, soprattutto, con una tavola rotonda con le istituzioni regionali campane, la settimana della Fedagri Campania all’Expo di Milano. “Questo confronto – dice Alfonso Di Massa, presidente della Fedagri Confcooperative Campania, a margine dell’incontro – è l’inizio di un percorso che Fedagri Confcooperative Campania ha intrapreso da tempo e che intende rafforzare. E’ il percorso del dialogo costante con le istituzioni, della partecipazione ai processi decisionali e di sviluppo. La volontà delle nostre istituzioni di guardare da un lato al made in Campania, aggregando agroalimentare e turismo e dall’altro di essere sempre più parte di un sistema Europa, ci trova pronti a dare il nostro contributo. Apprezziamo la sensibilità che i nostri rappresentanti istituzionali manifestano da qualche tempo verso la cooperazione, anche a Milano“. Dall’incontro, intitolato “La cooperazione nell’agroalimentare campano qualità e opportunità”, è emerso l’impegno della Regione Campania, per il prossimo futuro, a tutelare le eccellenze campane, ragionando anche in un’ottica intersettoriale (turismo e enogastronomia) e di accelerare sul nuovo Psr, i cui bandi dovrebbero essere pubblicati entro fine anno.