Incontro Acli, Mattarella: Sul lavoro si fonda la Repubblica

44

“Il tema scelto per questa edizione è il lavoro. Lavoro che cambia e che, nei suoi mutamenti, mette in discussione equilibri e modelli sociali, fornendo nuove opportunità allo sviluppo della persona e delle comunità, ma nel contempo accentuando rischi di diseguaglianze, di esclusione, di nuove povertà”. Queste le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, scritte nel messaggio di saluto ai dirigenti delle Acli, in occasione del convegno sul “Valore del lavoro”, in corso alla Stazione Marittima di Napoli. “Il lavoro riveste valore fondamentale per lo sviluppo integrale della persona e per il progresso e la coesione della società”, prosegue il Presidente, “Sul lavoro si fonda la Repubblica italiana. E sull’esercizio pieno di questo diritto continua a poggiare la nostra democrazia e la vita civile”. “Le innovazioni vanno sostenute, guidate in modo da mantenere la comunità all’altezza della sfida globale, irrobustendo al tempo stesso la rete di cittadinanza e solidarietà, per favorire mobilità e nuovi accessi, per ampliare le opportunità anzitutto in favore delle giovani generazioni”, conclude il Presidente Mattarella, “una società più solidale e coesa esprime anche un’economia più salda”.