Indagato Mister Li

13

Milano, 20 lug. (AdnKronos) – L’ex proprietario del Milan Yonghong Li è indagato per falso in bilancio. A iscriverlo nel registro la Procura di Milano. All’imprenditore il procuratore aggiunto Fabio De Pasquale e il pm Paolo Storari contestano il reato di false comunicazioni sociali. Al centro delle indagini due documenti: la nota integrativa al bilancio del 2016 di Jie Ande, la cassaforte dell’ex proprietario del Milan e un comunicato del 2018. La Procura è arrivata a iscrivere nel registro degli indagati l’uomo d’affari, partendo dalla sentenza di fallimento di Jie And e dalla richiesta di liquidazione di per bancarotta avanzata dalla banca di Canton. Yonghong Li aveva rilevato il Milan l’anno scorso per 740 milioni di euro da Fininvest.