India, Bevilacqua: “Iniziato percorso virtuoso per imprese italiane”

35

Roma, 28 apr. (AdnKronos) – “Non solo un’accoglienza istituzionale, degna di amici di lunga data finalmente ritrovatisi, ma probabilmente l’inizio di un percorso virtuoso che veda una sempre più forte intesa tra i comparti produttivi di Italia ed India”. Così Nunzio Bevilacqua, giurista d’impresa ed esperto economico, presente alla missione organizzata da 26 al 28 Aprile, a New Delhi e Mumbai, da Confindustria e conclusasi oggi sotto la guida del Sottosegretario Ivan Scalfarotto. “Benché le opportunità siano molteplici, ed il momento certamente favorevole, il percorso non sarà comunque breve poiché alcune distanze vanno colmate con il tempo; ma c’è un grande entusiasmo da parte di entrambi i Paesi e voglia di far business assieme”, spiega il giurista interpellato dall’Adnkronos.

“Gli imprenditori indiani invitati agli incontri, di ottimo livello sia a New Delhi che a Mumbai, sono stati particolarmente interessati al Made in Italy e disponibili ad iniziare delle prime forme di conoscenza reciproca delle attività d’impresa”, osserva, evidenziando che questo “è certamente un ottimo incipit, poi se son rose fioriranno.”

Quindi, Bevilacqua conclude: “una missione che ha dimostrato non solo che il Sistema Italia, quando vuole, funziona, ma anche che l’organizzazione e’ fondamentale come guida ad una internazionalizzazione di aziende, soprattutto di moderate dimensioni, che difficilmente potrebbero pensare, per logistica e costi, di provare a muovere i primi passi da sole: da soli forse si va più veloci ma assieme certamente si va più lontano”.