Industria 4.0, arriva la proroga per il super ammortamento

81

La legge di conversione del Decreto legge 91/2017, il cosiddetto “Decreto Sud”, ha prorogato al 30 settembre 2018 il termine per l’effettuazione degli investimenti in beni materiali “Industria 4.0”, che possono beneficiare dell’iper ammortamento al 250% introdotto dalla Legge di bilancio 2017.

Il nuovo termine sostituisce il termine del 30 giugno 2018, inizialmente fissato dall’art. 1, comma 9, della Legge di bilancio 2017 e poi prorogato al 31 luglio 2018 dalla versione iniziale del Dl 91/2017. A seguito della proroga, quindi, l’iper ammortamento potrà essere applicato agli investimenti in beni materiali “Industria 4.0”, indicati nell’allegato A alla Legge di bilancio 2017, effettuati dal 1° gennaio 2017: al 31 dicembre 2017 ovvero al 30 settembre 2018 purchè, entro il 31 dicembre 2017, l’ordine sia stato accettato dal venditore e sia stato pagato un acconto almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

La proroga non si applica ai beni immateriali, indicati nell’allegato B alla Legge di bilancio 2017, e ai beni materiali non altamente tecnologici che beneficiano del super ammortamento al 140% previsto dalla Legge 208/2015.