Industrial emette un bond da 25,3 mln. Finanzierà piano di espansione

89

Industrial, società partecipata al 100 per cento dal gruppo Seri di Piedimonte Matese (Caserta), emette un mini bond da 25,3 milioni di euro con scadenza al 2020, 2021, 2022. L’emissione obbligazionaria è uno strumento per finanziare l’apertura di nuovi stabilimenti produttivi, il gruppo realizza accumulatori elettrici, e acquisire aziende. I sottoscrittori del bond il fondo specializzato Anthilia Bond Impresa Territorio, Banca Popolare di Milano, Finint Investments Sgr attraverso il fondo “Minibond Pmi Italia”, Pioneer Investments con il fondo “Pioneer Progetto Italia”, Zenit Sgr mediante il fondo “Progetto Minibond Italia”. L’opzione presenta un’opzione di riapertura fino a 50 milioni di euro e garantisce una cedola del 5,3 per cento. Industrial fa capo al gruppo Seri e al suo presidente e amministratore delegato Vittorio Civitillo, che rappresenta la famiglia proprietaria della holding. L’azienda che emette il bond punta a consolidarsi sul mercato interno dopo essere molto cresciuta, negli ultimi anni, in ambito internazionale dove realizza il 65 per cento dei 132,8 milioni di euro di ricavi che risultano dal bilancio 2014.