InfoCamere, identità digitale compagna inseparabile di chi fa impresa

7

(Adnkronos) – L’identità digitale è la trasposizione in digitale della nostra identità fisica, è quello che ci permette di sapere ‘chi c’è dall’altra parte del web’. Soprattutto per professionisti e imprenditori è fondamentale avere strumenti di identità digitale per operare in digitale con certezza giuridica, dal punto di vista sia dell’autenticazione sia della sottoscrizione di documenti digitali, ovvero la possibilità di manifestare in modo affidabile il nostro consenso nel sottoscrivere impegni anche nel mondo digitale”. A dirlo è Paolo Fiorenzani, responsabile della struttura Sviluppo e gestione servizi di identità e certificazione digitale di InfoCamere. 

“InfoCamere – spiega Fiorenzani – offre a imprenditori e professionisti un portafoglio di strumenti completo per gestire la propria identità digitale. Grazie all’accreditamento ricevuto dall’Agid come Qualified trust service provider (QTSP), attraverso il sito web ID InfoCamere e quelli delle Camere di commercio, InfoCamere offre la possibilità di ottenere in modo facile e veloce una vera e propria cassetta degli attrezzi: dalla firma digitale su smart card o token – il supporto wireless che consente di firmare da smartphone, tablet o pc praticamente ovunque – per finire alla CNS, la Carta nazionale dei servizi in cui risiede la nostra identità digitale”. 

“L’identità digitale delle Camere di commercio – sottolinea – è una garanzia per tutti gli utilizzatori, perché InfoCamere ha un’esperienza ventennale in questo settore e continua a innovare con le sue soluzioni per rendere gli strumenti di identità digitale sempre più semplici da usare, soprattutto per i piccoli imprenditori alle volte più in difficoltà di fronte alla trasformazione digitale. Per questo abbiamo approntato un servizio di assistenza molto capillare e qualificato per tutti i nostri utenti attraverso una multicanalità di servizi disponibili dal sito web”. 

La firma digitale di InfoCamere – valida non solo in Italia, ma anche a livello europeo – può essere ottenuta presentandosi fisicamente presso tutte le Camere di commercio italiane , oppure on line attraverso tre modalità di identificazione dell’utente: mediante appuntamento di video-riconoscimento con la propria webcam, oppure se si è in possesso di uno Spid di livello 2 semplicemente identificandosi sul sito dedicato; infine, per gli utenti già in possesso di una carta nazionale dei servizi, è possibile identificarsi e ricevere a casa il nuovo dispositivo di firma digitale.  

“Firma digitale e identità digitale – conclude Fiorenzani – sono strumenti determinanti e fondamentali per la nuova economia digitale e per la competitività delle nostre imprese. Non possiamo pensare alla digitalizzazione dei processi e dei servizi senza immaginare di avere un’identità digitale o una firma digitale per autenticarsi con sicurezza come quelli disponibili attraverso ID InfoCamere”.