Ingegneri di Caserta al Congresso nazionale: plauso per le parole del ministro Musumeci

114

Il presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Caserta, Carlo Raucci, presente con tutti i consiglieri al 67mo Congresso Nazionale dell’Ordine degli Ingegneri d’Italia che termina oggi a Catania’ ha apprezzato l’intervento del ministro per la Protezione civile e le Politiche del Mare, Nello Musumeci il quale si è soffermato sul cosiddetto rischio sismico. “Cominceremo subito a lavorare assieme su un disegno di legge per la mitigazione del rischio sismico. Che fine ha fatto il fascicolo del fabbricato, fondamentale per conoscere lo stato dei nostri edifici? – ha affermato il ministro – In tutti questi anni non è mancato il denaro, ma la programmazione”. Anche questa volta, il Consiglio presieduto dall’ingegnere Raucci, ha dato il suo contributo in presenza alla importante manifestazione nazionale quest’anno denominata ‘Mete, 100 anni e oltre’ dove sono stati affrontati temi importanti come il bonus, quello della messa in sicurezza del territorio che rappresenta una priorità ed altre tematiche come la transizione energetica, green building, sostenibilitá, l’ingegneria per la cura fragile del territorio ma anche l’intelligenza artificiale nell’industria e la legislazione. Rivolgendosi agli ingegneri, il ministro ha sottolineato che ‘in Italia non esiste una diffusa cultura del rischio. La politica ha bisogno della vostra esperienza, della vostra capacità e della vostra professionalità’. Il congresso che si concluderà venerdì ha visto tra gli interventi da remoto i ministri Salvini (infrastrutture) e Urso (imprese e Made in Italy).