Inghilterra, il re è Kane

23
In foto Harry Kane

di Diego Pantani

L’Inghilterra riesce nel suo compito, seppur a fatica, di battere la Tunisia, anche se solo a tempo scaduto. I britannici, pronti e via, attaccano in maniera aggressiva e, al 3’pt Lingard fa un tiro sul quale il portiere tunisino fa un mezzo miracolo, mettendo in corner il pallone. All’11’pt arriva meritatamente il vantaggio inglese con Kane, che da calcio d’angolo , dopo un colpo di testa di Stones ribattuto da Hassen, da pochi passi fa 1-0. La partita sembra mettersi in discesa per l’Inghilterra, ma al 36’pt Walker commette un’ingenuità, spingendo in area Ben Youssef, che permette così a Sassi di realizzare il rigore dell’1-1. Un’occasione nitida per tornare in vantaggio ce l’ha di nuovo Lingard al 44’pt, ma il suo tiro colpisce solo il palo. Nella ripresa le occasioni tardano ad arrivare e la partita sembra incanalarsi verso il pari, quando al 90’st Kane, da vecchio attaccante rapace di area di rigore, raccoglie la sponda di Maguire e con un colpo di testa riesce a dare ai suoi i tre punti a scapito della
Tunisia, che comunque si può dire abbia fatto un figurone, quando ormai era ad un passo dall’ottenere un risultato insperato.