Inner Wheel, Socrate per un giorno: successo per l’iniziativa dei ragazzi del doposcuola

82

di Federica Cigala

I dialoghi socratici vanno in scena con i ragazzi del doposcuola Inner Wheel. Si è trattato di un pomeriggio speciale quello organizzato dal Service dopo scuola quartieri spagnoli Inner Wheel Luisa Bruni presieduto da Franca Ruffo, che ha visto i ragazzi nei panni di Socrate e dei suoi allievi, declamare le più celebri frasi del filosofo. Una breve ma intensa performance ideata e diretta da Paola Meo, regista dell’intimo spettacolo che ha affascinato il pubblico presente delle storiche innerine come Marisa D’Angelo, tra le anime del Service dei quartieri spagnoli insieme a Nucci Giustino, Annamaria Cirafici, e alle storiche socie volontarie come Marina Sanguigni e la stessa Paola Meo accompagnata dal marito Vincenzo Meo. Presenti le socie Elisabetta Di Gianni e la neo socia volontaria Pinotta Fasano. Non poteva mancare la presidente incoming Maria Rosaria Pacilio. I giovani “socratici” si sono trattenuti dopo l’esibizione insieme alle socie e alle mamme partecipi, accolti davanti un dolce buffet preparato per l’occasione. Avvicinare i piccoli al pensiero socratico non può che essere uno sprone alla crescita consapevole. Applausi all’attività del Club partenopeo sempre attento e sensibile allo sviluppo consapevole della comunità sociale.