Innovation Village Award 2021, selezionati i 14 progetti finalisti

40

La prima cappa da cucina in grado di trasformare gli scarti alimentari in compost, sfruttando il calore proveniente dal piano cottura; un cestino che riconosce il materiale di cui è composto il rifiuto e può conferirlo all’interno del contenitore corretto, e una finestra in legno a basso impatto ambientale. E poi l’intelligenza artificiale per una diagnosi ultraveloce ed efficiente delle malattie polmonari e del tumore alla prostata e una web radio che migliora la qualità di vita dei malati di Sla. Ancora, due progetti tutti al femminile: uno per la valorizzazione delle polveri di marmo, l’altro di una cooperativa che produce caffè artigianale con le detenute nel carcere femminile di Pozzuoli.
Sono tra i 14 progetti finalisti di Innovation Village Award 2021, il premio sulle innovazioni sostenibili istituito da Knowledge for Business con ASviS ed ENEA e la collaborazione delle sette università campane. Quest’anno, alla terza edizione, record di partecipanti con 178 progetti provenienti da 18 regioni italiane. I progetti finalisti, che si sviluppano in tutte le aree tematiche proposte, si confronteranno nel corso della tappa conclusiva del premio, in programma il prossimo 5 ottobre nell’ambito del network Innovation Village 2021, a Napoli. Iv 2021 è un evento che si tiene nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile organizzato da ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile.
Questi i progetti selezionati: Agricolus, Caffè Lazzarelle, Coltivazioni Idroponiche in serre ermetiche sterili computerizzate, Eco revolution la finestra per la bio edilizia a basso impatto ambientale, Freecooling Solution, Komposta your green device, L’Intelligenza Artificiale per una diagnosi ultrasonografica efficiente, La leggerezza del marmo, LEAF – Live Environmental & Animal Feedback, MAFRIC verso nuovi orizzonti, NANDO, Radio ISAV Srls, Solo Perpetua, Un test di screening per il tumore alla prostata.
Tutti i 178 progetti concorreranno, inoltre, per gli altri premi e menzioni previsti quest’anno. In totale, 55 mila euro tra premi in denaro, servizi e facilities per sviluppare le innovazioni presentate, che fanno di Innovation Village Award uno dei concorsi più importanti sull’intero territorio nazionale.
Saranno assegnati i premi Federica Web Learning, Fondazione Mario Diana, Invitalia, Materias, Opus automazione, Stress Scarl, Ceinge-Biotecnologie e TecUp. E le menzioni Ordine degli Ingegneri di Napoli, InnovUp, a|cube, Premio Best Practices Confindustria Salerno, Sellalab.
Info: https://innovationvillage.it/iv-award/