Innovation Village Award, i 10 migliori progetti: la proclamazione dei vincitori il 4 aprile a Pietrarsa

62

Sono stati selezionati i dieci migliori progetti della prima edizione di Innovation Village Award, il premio istituito e sostenuto da Innovation Village e dall’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) in collaborazione con Atia-Iswa Italia e Inail Campania. L’obiettivo è valorizzare le esperienze di innovazione “sostenibile” e premiare le proposte (tecnologie, prodotti e soluzioni già sul mercato, o testate in forma di prototipo) in grado di apportare un contributo per il raggiungimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda Onu 2030. Questo l’elenco dei finalisti (in ordine alfabetico e non di punteggio), scelti dalla Giuria del premio tra 119 candidature provenienti da 13 Regioni italiane e dall’estero, proposte da 49 Startup, 24 innovatori, 19 associazioni, 19 Pmi e 8 Spinoff e riguardanti i più svariati settori produttivi:

1. Ai Scope, intelligenza artificiale contro le malattie globali (settore Salute);

2. Basalto, nuovi materiali basati su alginati per la rimozione di particolato aerodisperso (Ambiente);

3. Braiker, biosensore nano-risonatore per traumi cerebrali  (Salute);

4. Elysium, la blockchain al servizio dell’healthcare (Salute);

5. Inbody: Instant 3d body scanner for biomedical applications (Biomedicale);

6. Irene, Italian re-entry nacelle (Smart Technologies);

7. Loop Mini650, sostenibilità ed economia circolare (Nuovi Materiali);

8. Onda Solare: un veicolo che viene dal futuro, per una mobilità senza confini (Mobilità);

9. Opi By Evja (Internet Delle Cose);

10. Smart Ride, safe mobility algorithms for  real-time road interaction diagnostics and evaluation (Mobilità).

I dieci progetti saranno protagonisti a Innovation Village 2019 nell’area espositiva e durante la cerimonia di premiazione in programma giovedì 4 Aprile alle ore 9.30 al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, nel corso della quale saranno decretati i vincitori.
Previsti premi per un totale di 10 mila euro, così suddivisi: 5 mila euro al primo classificato, 2 mila euro al secondo classificato, 3 mila euro al vincitore del premio Speciale “Green” offerto da Atia-Iswa. Previste anche due menzioni speciali: “Innovazione e Sicurezza” e “Sellalab”.