Innovazione sociale, nuovo bando Ue: 10 mln per i progetti di assistenza a lungo termine

134

La Commissione Europea, nell’ambito del programma europeo Easi asse Progress, apre una call per proposte a favore dell’innovazione sociale e delle riforme nazionali con un focus su “Assistenza a lungo termine”.

In particolare, il bando vuole contribuire, attraverso l’innovazione sociale, a preparare e/o attuare riforme politiche nazionali volte a rafforzare l’adeguatezza, l’accessibilità e la qualità dei servizi di assistenza a lungo termine.

I progetti dovranno perseguire almeno due dei seguenti obiettivi specifici del bando: sviluppare e testare approcci innovativi per l’assistenza a lungo temine, al fine di affrontare le sfide correlate all’accesso, ai costi, alla forza lavoro, alla qualità e alla sostenibilità dell’assistenza; sviluppare modelli sostenibili di partnership multi-livello che faciliterebbero l’implementazione dell’innovazione sociale nell’assistenza a lungo termine; utilizzare l’innovazione sociale per la pianificazione e il monitoraggio delle politiche di assistenza a lungo termine.

Possono partecipare autorità pubbliche o agenzie pubbliche espressamente incaricate dall’autorità pubblica competente ad assumere la responsabilità del progetto, organizzazioni senza scopo di lucro pubbliche e private, istituti/centri di ricerca, istituti di istruzione superiore, organizzazioni della società civile, organizzazioni delle parti sociali a livello regionale, nazionale e europeo.

Il budget totale destinato al finanziamento dei progetti (che devono avere una durata compresa tra 24 e 36 mesi) è di 10 milioni il cofinanziamento Ue può coprire fino all’80% dei costi totali ammissibili. Scadenza fissata al 10 settembre.