Internet senza linea fissa: quali sono i vantaggi

71

In ambito domestico (e non solo) la disponibilità di una connessione internet è divenuta un requisito indispensabile non solo per il tempo libero ma anche per il lavoro (smart working) e lo studio (didattica a distanza). Le soluzioni, da questo punto di vista, sono molto più numerose e diversificate rispetto a solo qualche anno fa, quando non era possibile collegarsi alla rete internet senza una linea telefonica fissa. Adesso non è più così, in quanto gli operatori di settore sono in grado di fornire un servizio di connettività svincolato da quelli di telefonia fissa. In altre parole, si tratta della connessione internet senza linea fissa. Questo tipo di soluzione può essere implementata in diversi modi e, in generale, offre diversi vantaggi all’utente.

Come collegarsi a internet senza linea fissa

Prima di vedere quali sono i vantaggi connessi all’utilizzo di una connessione internet senza linea fissa, vediamo cosa si intende con l’espressione “senza linea fissa”.

In linea di massima, si tratta di una connessione alla rete internet che prescinde dalla linea telefonica fissa oppure utilizza quest’ultima ma senza la possibilità di usufruire dei servizi ‘voce’. Nel primo caso, l’access point alla rete è costituito da un device scollegato dalla rete telefonica fissa come, ad esempio, un router con SIM integrata o un telefono cellulare con hotspot attivato. Nel secondo, invece, la linea telefonica fissa viene utilizzata solo per internet e non per altri servizi di telefonia. 

Il router con SIM integrata e la linea fisse dedicata solo alla connessione internet (in gergo tecnico viene definita ‘naked’) sono soluzioni che possono essere implementate sottoscrivendo un apposito abbonamento fornito da un operatore del settore. Tra quelli attivi sul territorio italiano, ce ne sono diversi in grado di offrire anche questo tipo di opzione per la connettività domestica. Per individuare l’abbonamento che meglio si adatta alle proprie esigenze pratiche ed economiche, è consigliabile avvalersi di un portale specializzato come Zorro, per verificare le offerte dell’operatore Linkem, leader di settore per quanto concerne i contratti internet senza linea fissa.

I vantaggi di internet senza linea fissa

Il principale vantaggio derivante dal passaggio ad una connessione internet senza linea fissa è di natura economica. Utilizzando un router con SIM integrata oppure una connettività ADSL ‘naked’ consente di risparmiare sul canone mensile, dal momento che all’utente non vengono addebitati anche i servizi di telefonia fissa, ormai sempre meno utilizzati, soprattutto dall’utenza privata. I prezzi variano, ovviamente, a seconda dell’operatore con il quale si è sottoscritto l’abbonamento ma, in genere, la tariffa mensile oscilla tra i 20 e i 30 euro.

Altro vantaggio è certamente quello della flessibilità. La connessione internet non associata ad una linea telefonica fissa è una soluzione in grado di rispondere al meglio a specifiche esigenze tecniche e pratiche, adeguandosi alle modalità di utilizzo del servizio da parte dell’utente. Chi non utilizza mai il telefono fisso, né per ricevere né per effettuare chiamate, non avrà certamente bisogno della linea fissa, data anche la crescente diffusione dei dispositivi portatili, in special modo smartphone e laptop.

Dal punto di vista strettamente tecnico, internet senza linea fissa consente di avere a disposizione una connessione stabile e veloce anche in zone in cui la copertura non è ottimale. In aggiunta, specie per le soluzioni wireless, non sono necessari interventi di alcun tipo per l’attivazione della connessione, rendendo l’accesso al servizio particolarmente semplice e pratico.

Infine, per quanto riguarda l’hotspot – ossia usare lo smartphone come access point alla rete – va sottolineato come, pur essendo una soluzione versatile ed economica, offre minori garanzie in termini di stabilità di connessione, specie in caso di utilizzo prolungato.