Intesa premia ricerca. Due borse di studio intitolate ad Arcuti

56

C’è anche la Federico II di Napoli tra le Università coinvolte nel progetto lanciato da Intesa Sp, che finanzia due borse di studio per C’è anche la Federico II di Napoli tra le Università coinvolte nel progetto lanciato da Intesa Sp, che finanzia due borse di studio per giovani ricercatori in memoria di Luigi Arcuti. È online il concorso bandito dal Gruppo Intesa Sanpaolo per l’assegnazione di 2 borse di studio destinate al perfezionamento di ricerche sull’attività di Luigi Arcuti in due momenti fondamentali della sua carriera, ovvero in quanto Direttore Generale dell’Istituto San Paolo di Torino e in quanto Presidente dell’Istituto Mobiliare Italiano. In particolare, le due ricerche – spiega Intesa Sanpaolo in una nota – dovranno riguardare l’attività di sostegno alle piccole e medie imprese negli scambi internazionali e il risparmio gestito, apportando un contributo originale e innovativo sulle due materie individuate. Ciascuna borsa consiste di un importo (al lordo dell’imposizione fiscale) di 37.000 euro, a cui si aggiunge, entro un massimale di 13.000 euro, la possibilità di chiedere un contributo per eventuali spese di viaggio, soggiorno e documentazione opportunamente certificate. Possono concorrere ricercatori di cittadinanza italiana o comunitaria, di età non superiore a 32 anni e che abbiano conseguito il dottorato in materia economica e/o finanziaria in una selezione di Atenei localizzati nei luoghi dove il dott. Arcuti ha operato: Università La Sapienza, Università di Tor Vergata, Università degli Studi Roma Tre, Università Luiss Guido Carli, Università degli Studi di Milano, Politecnico di Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore, Università Commerciale Luigi Bocconi, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Collegio Carlo Alberto, Università degli Studi di Napoli Federico II, Università di Bologna, Università degli Studi di Padova, Università degli Studi di Firenze. La domanda può essere presentata esclusivamente online attraverso la compilazione dell’apposito form disponibile sul sito del Gruppo Intesa Sanpaolo all’indirizzo http://www.group.intesasanpaolo.com/scriptIsir0/si09/. Il termine per la presentazione delle domande e per l’inserimento dei dati nella procedura web è fissato al 10 maggio.