Intesa San Paolo, Guido: In corso bufera mediatica

36

“Lo stato di salute delle banche italiane è correttamente fotografato dalla capacità di avere sostenuto l’economia in questi anni in termini reali ed effettivi”. Lo ha detto il direttore regione Campania, Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia di Intesa San Paolo Francesco Guido parlando con i giornalisti a Catania a margine dell'”Incontro per lo sviluppo del territorio” organizzato dall’Abi. “L’attivo delle banche italiane – ha aggiunto Guido – è stato destinato all’economia, credito che è stato erogato nonostante le difficoltà e che è in espansione, che è stato accompagnato da un’attenta politica di accantonamenti. Quella dei giorni scorsi è una bufera a forte valenza mediatica, una situazione che ha una forte connotazione di comunicazione mediatica e che ritengo non dia ragione al lavoro fatto fino a questo momento”. 
“Per l’investitore – ha aggiunto – io credo che in questo momento i prezzi siano assolutamente interessanti e rappresentino una possibilità di crescita significativa”. “E’ un’industria quella bancaria – ha concluso – che è in fortissima fase di cambiamento e che deve riconfigurarsi attraverso delle aggregazioni come sta accadendo. Il risparmiatore, invece, deve essere molto più attento di quanto lo è stato fino a questo momento nel decidere alla banca alla quale affidarsi”.