Intesa San Paolo lancia a Napoli “Make It Real”, il contest per reclutare futuri bancari

186

Domani e venerdì 28 settembre presso la sede del Banco di Napoli di via Toledo, 85 giovani laureati e laureandi in discipline economiche, finanziarie, bancarie e giuridiche, anche privi di esperienza lavorativa, parteciperanno a Make It Real, il contest aziendale di Intesa Sanpaolo finalizzato al reclutamento dei futuri bancari. Si tratta della terza edizione, dopo quelle di Torino e Milano. I vincitori potranno accedere ad uno stage formativo di sei mesi nella regione di residenza a seguito del quale, chi avra’ conseguito il patentino di promotore finanziario, potra’ essere assunto. Sono 500 le assunzioni previste su tutto il territorio nazionale con un innovativo contratto di tipo “misto” che coniuga in capo alla stessa persona, da parte dello stesso datore di lavoro, un rapporto di lavoro subordinato part time a tempo indeterminato con un parallelo contratto di lavoro autonomo di consulente finanziario, in una situazione ottimale in cui convivono lo spirito imprenditoriale e la stabilità data da una grande Banca. Intesa Sanpaolo è stata la prima ad applicare questo contratto in Italia, nell’ambito della Banca dei Territori, la rete retail del Gruppo.