InvestEU, via alle prime 4 operazioni: 264 milioni per progetti su acqua, Pmi, riciclo

98

Parte anche in Italia il programma europeo InvestEU, con le prime quattro operazioni che muoveranno un totale di 264 milioni di euro. La Banca europea degli investimenti (Bei) assegnera’ 45 milioni di euro ad Acque Bresciane per potenziare la copertura, qualita’ e la resilienza dei servizi per le acque reflue nella Provincia di Brescia; 30 milioni di euro saranno invece investiti dal Fondo Europeo per gli Investimenti (Fei) in Xenon FIDEC per promuovere l’economia circolare. Sempre il Fei dara’ altri 100 milioni di euro di garanzia a Intesa Sanpaolo per supportare gli investimenti e le esigenze di liquidita’ delle PMI e piccole Mid-cap innovative o per sostenere la loro transizione digitale e ecologica. Infine, 84 milioni di euro di garanzia Fei andranno a Mediocredito Trentino-Alto Adige S.p.A per sostenere gli investimenti e le esigenze di liquidita’ delle PMI e piccole Mid-cap del Nord-Est. “Sostenere il settore idrico, promuovere l’economia circolare e investire nelle piccole e medie imprese attive in settori chiave come la sostenibilita’, l’innovazione e la cultura, sono tutte priorita’ strategiche del programma InvestEU per rilanciare l’economia europea colpita duramente prima dalla pandemia e ora dalla guerra in Ucraina,” ha detto Gelsomina Vigliotti, vicepresidente della Bei.