Investito da un auto della polizia, turista italiano muore a Palma di Maiorca

142
in foto Palma di Maiorca

Un veicolo della Polizia locale di Palma di Malorca ha investito nella notte tra il primo ed il 2 giugno tre persone provocando la morte di Mario Decandia, un italiano di 36 anni che tornava a casa in Passeig Sagrera dopo aver terminato il turno come cameriere in un ristorante della zona. Secondo quanto riportato dal quotidiano “Ultima Hora, la vittima, originaria di Tempio Pausania, in Sardegna, era appena uscita dal ristorante 49 Steps, insieme ad un collega di 25 anni di nazionalita’ svizzera e ad un’amica di 35 anni di nazionalita’ polacca, quando un’auto della Polizia locale li ha investiti all’altezza della scultura di Palma, opera dell’artista Pep Llambias. Il veicolo stava uscendo velocemente da piazza Drassanes per coprire un’emergenza. Il conducente, un agente veterano con piu’ di dieci anni di esperienza, accompagnato da un apprendista poliziotto, ha perso il controllo dell’auto prima di svoltare in Avenida Gabriel Roca e ha investito i tre pedoni di fronte al Consolat de Mar, accanto a una panchina.