Invitalia: Pompei, gara da 4 milioni di euro per la messa in sicurezza dell’Insula Occidentalis

45

Una gara da 4 milioni di euro per la messa in sicurezza dell’Insula Occidentalis nel Parco Archeologico di Pompei. La bandisce Invitalia, Centrale di Committenza per il Parco, per i lavori di messa in sicurezza e consolidamento della Casa della Biblioteca, della Casa del Bracciale d’Oro, della Casa di Marco Fabio Rufo e di quella di Castricio.
La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata per il 30 giugno 2020. Tutte le informazioni sono disponibili sulla piattaforma gare e appalti di Invitalia.
In particolare, sono previsti i lavori di rifacimento delle coperture per la protezione di parti del complesso archeologico alle case della Biblioteca, del Bracciale d’Oro e di Castricio.
Saranno eseguite opere di restauro per il ripristino dei paramenti murari e lavori di impermeabilizzazione di tutte le superfici terrazzate, oltre che la sostituzione delle balaustre. Sono inoltre previste opere di sistemazione dello spazio antistante la domus di Fabio Rufo.
L’Insula Occidentalis è un imponente complesso di ville urbane, situato all’estremità occidentale della città antica di Pompei, disposta su quattro terrazze panoramiche che digradano verso il mare. Da qui provengono alcuni dei reperti più preziosi dell’antica città: mosaici colorati, affreschi, arredi, gioielli.