Invitalia, roadshow nei quartieri difficili per promuovere l’incentivo Resto al Sud. Si parte da Salerno

95

Mercoledì 25 maggio a Salerno si svolgerà la prima tappa di 5 incontri aperti al pubblico che Invitalia ha in calendario da maggio a settembre nei quartieri “difficili” di 5 realtà metropolitane del Sud. Dopo Salerno, toccherà a NapoliReggio CalabriaMessina e Cagliari. L’obiettivo di questi incontri è coinvolgere la cittadinanza in modo attivo e diffondere la conoscenza di strumenti e agevolazioni in zone a forte complessità economica e sociale, per stimolare e incoraggiare potenziali imprenditori.
Si punta a raggiungere un target non tradizionale, spesso lontano dai canali di comunicazione istituzionale, persone invisibili, donne, giovani, spesso finanziariamente deboli, che non conoscono le opportunità offerte dagli incentivi pubblici.
Nel caso di Salerno sono coinvolti i quartieri di Mariconda, Matierno e Sant’Egidio: chi ci vive potrà scoprire che l’incentivo Resto al sud può sostenere vocazioni imprenditoriali spesso “nascoste” e agevolare l’avvio di attività di lavoro autonomo, anche di tipo commerciale.
Al termine dell’incontro i partecipanti interessati potranno anche beneficiare dei colloqui individuali con gli esperti di Invitalia per approfondire idee progettuali, sciogliere dubbi o aspetti tecnici legati all’incentivo.Partner irrinunciabili dell’intero progetto sono gli enti locali e in particolare le Fondazioni di comunità, che conoscono e operano da sempre nei territori coinvolti. Tutti gli appuntamenti saranno a partecipazione gratuita e il calendario completato sarà consultabile sul sito di Invitalia.