Inzaghi “Non temo l’arbitraggio, abbiamo le nostre armi”

20

BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – “Se domani temo l’arbitraggio? L’arbitro e il VAR della partita di San Siro arbitreranno anche domani quindi la Uefa avrà valutato positivamente il loro operato. Riguardo al match: abbiamo le nostre armi, metteremo corsa, determinazione e attenzione”. Lo ha detto il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, alla vigilia della sfida del Nou Camp contro il Barcellona. “Come si fa a mantenere una squadra calma? Ho giocatori abituati, con una certa esperienza, siamo una squadra matura – aggiunto il mister nerazzurro in conferenza stampa – Sappiamo che ci saranno momenti di sofferenza e altri in cui dovremo essere lucidi con la palla. Dovremo essere attenti nei particolari. Vogliamo fare il massimo in questo girone, sapevamo che era un raggruppamento complicato. Possiamo fare del nostro meglio, con 10 punti potremmo passare ma potrebbero non essere sufficienti. Sarà una sfida sicuramente decisiva per l’esito del girone”. “Prima della gara di andata avevo detto che la sfida col Barcellona era una grande opportunità e l’abbiamo colta alla grande – ammette Inzaghi – Questa partita è fondamentale per il passaggio del turno: sappiamo che qui sarà dura, troveremo uno stadio compatto e un avversario fortissimo. Ci saranno difficoltà da superare, saper soffrire tutti insieme e mettere in difficoltà i padroni di casa con quello che abbiamo preparato”. In conferenza anche l’attaccante argentino Lautaro Martinez: “Sappiamo che il Barcellona ha qualità nell’uno contro uno, l’impostazione della gara a Milano è andata bene. Faremo ciò che abbiamo preparato. Non segno da un pò? Sono tranquillo per il lavoro che faccio e per la mano che do ai compagni. Come capita a ogni attaccante devo essere tranquillo perchè il gol arriverà quando meno me lo aspetto”. Lautaro, che non firmerebbe per il pareggio, ammette che le assenze di Brozovic, Lukaku e Correa “sono importanti e peseranno, ma abbiamo compagni pronti che scenderanno in campo come a San Siro”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).