Ip Boooster, proprietà intellettuale in Ue: candidature entro il 31 maggio

26

Sono aperte le candidature per partecipare alla prossima scadenza cut-off dell’Ip booster, il servizio gratuito della Commissione europea che fornisce consulenza specializzata e professionale nel settore della proprietà intellettuale rivolto alle università europee e alle organizzazioni di ricerca pubbliche. L’Ip booster, in dettaglio, offre 5 tipologie di servizi: initial Ip audit; patent landscaping; Ip evaluation or due diligence; patents, design and trademark applications; negotiating technology transfer. Il prossimo cut-off per la ricezione della candidature è fissato al 31 maggio 2021. Gli enti interessati potranno sottoporre la propria ricerca ad un gruppo selezionato di esperti che la analizzerà e li aiuterà a sviluppare la migliore strategia rispetto alla proprietà intellettuale.