Ippica, torna la Lotteria d’Agnano Trofeo Graded: 3 giorni di eventi per la 70esima edizione

144

Sono Vitruvio, Urlo dei Venti e Bel Avis, i primi due tra i cavalli indigeni più forti, e il terzo, indiscusso campione francese, le teste di serie delle tre batterie sorteggiate oggi e che danno ufficialmente il via all’avvicinamento al Gran Premio Lotteria di Agnano Trofeo Graded 2019, il 70mo della storia, in programma il primo maggio. Oltre alle teste di serie, nelle tre batterie ci sono nell’ordine Tessy D’Ete, Disco Volante e Timone Ek, oltre a Abydos du Vivier e Arazi Bobo nel ruolo di terzi incomodi, e due elementi in chiara ascesa come Vernissage Grif e Vivid Wise As. La citazione è d’obbligo anche per la veloce Ua Huka, vincitrice del Campili con cui ha guadagnato l’accesso al gran premio, che con Pantera Del Pino e Sonia, rappresentano le tre carte di Renè Legati. Oltre ai cavalli, l’attenziome sarà quest’anno anche sul driver francese Jean Michel Bazire, una leggenda dell’Ippica mondiale che, a Napoli, riceverà uno speciale premio alla carriera da parte dell’Amministrazione Comunale. Il Lotteria 2019 animerà* l’ippodromo partenopeo per tre giorni dal 29 aprile al 1 maggio: lunedi’ 29 ci sara’ la giornata riservata ai gentlemen del trotto, con la Coppa dei Proprietari Indal in due batterie, con finale l’1 maggio (?28.600, internazionale, metri 1600), e la corsa intitolata alla memoria di Gianni Castelluccio, giornalista e autore di tante pubblicazioni sulla storia di Agnano. Martedi’ 30 aprile il gran premio Regione Campania Allevamento Folli, la speed race Emilio Giugliano, prova internazionale sui 200 metri in batterie e finale e due corse riservate al trotto amatoriale e senza frusta del circuito ippico-benefico “Quelli delle Stelle”. L’1 maggio va in scena il Lotteria che con le tre batterie, finale e consolazione (gruppo 1, ? 765.900, metri 1600) resta l’unica corsa internazionale che si disputa in Italia, inserita nelle 4 prove del Grande Slam Master del trotto europeo insieme al Prix d’Ame’rique di Parigi, all’Elitlopp di Stoccolma e all’Oslo Gran Prix. La novita’ del regolamento riguarda il premio di 6.000 euro che sara’ riconosciuto ai 9 cavalli partecipanti alla Finale del gran premio, a prescindere dal loro ordine di arrivo, mentre fino allo scorso anno ne avevano diritto soltanto i primi 5 classificati. A margine del Lotteria Agnano ospitera’ anche eventi musicali, spettacoli e un’area per i bambini.