Irama: “In ‘Giovani’ c’ho messo l’anima”

111

Roma, 3 ott. (AdnKronos) – “Giovani è il mio terzo album. Qui dentro racchiudo la mia attitudine, la mia personalità, la mia anima. Spero vi arrivi”. Così Irama parla dal suo profilo Instagram ai suoi oltre 100.000 followers del nuovo album ‘Giovani’, che esce il 19 ottobre e che sarà disponibile in preorder da venerdi 5 ottobre negli store digitali (dalle 14.30, solo su Amazon, le copie del disco con autografo del cantante).

“‘Giovani’ – dice Irama, all’anagrafe Filippo Maria Fanti – è un disco eclettico che racchiude al suo interno diversi colori che arrivano dalle mie varie Influenze musicali. Nel disco si trovano sonorità che vanno dal rock al funk, dal pop con richiami degli anni ’80 al soul, da atmosfere più elettroniche all’intimismo della musica acustica. Il concept è questo: liberare i miei diversi gusti musicali e spaziare tra diversi generi, tenendo sempre a fuoco la mia identità”. Il web è già invaso dall’hashtag #giovanipersempre, che Irama ha scelto per creare grande attesa sull’uscita del disco. I fan hanno subito accolto il suo invito e stanno intasando i social del cantante.

Nonostante si parli ancora del grande successo di ‘Plume’ (certificato doppio Platino, in vetta alla classifica per 11 settimane) e si continui ad ascoltare ‘Nera’, il singolo hit dell’estate 2018 (doppio platino, canzone con più streaming a livello nazionale, il video ha raggiunto 60 milioni di views) Irama sorprende tutti uscendo a poca distanza di tempo con un nuovo album che contiene dieci brani: ‘Bella e rovinata’, ‘Rockstar’, ‘Non mollo mai’, ‘Icaro’, ‘Stanotte’, ‘Poi, poi, poi…’, ‘Escort’, ‘Vuoi sposarmi?’, ‘Sceglimi’ e ‘Giovani’.

Arrivare al master di ‘Giovani’ non è stato un processo semplice: “I vari impegni del radio tour e degli instore da un lato hanno lasciato pochi momenti per la scrittura dei brani, dall’altro lato sono stati però fonte di storie e momenti di vita da raccontare. Come sempre, infatti, i miei testi attingono interamente da esperienze di vita reale”.

Alcuni brani del disco arrivano da lontano, come “Stanotte” o “Rockstar”, composti a Milano nel 2017. “Sceglimi” è stato lavorato nel periodo di ‘Amici’ (il talent di Maria De Filippi che Irama ha vinto nel giugno scorso), a Roma. Tutte le altre canzoni sono invece state scritte nell’estate 2018 tra Finlandia (“Non mollo mai” e “Vuoi sposarmi?”) e Salento (tutti gli altri brani). “Giovani” è un disco in cui Irama tenta di compiere un ulteriore passo di maturazione lavorando su un delicato equilibrio tra musica “prodotta” e musica suonata. Ad esempio si passa da brani come “Giovani”, registrato interamente in studio in presa diretta con una band, come si usava negli anni ’60, ad “Escort”, ibrido tra programmazione e real playing.

Continua intanto il grandissimo successo di vendite per il suo tour “Live 2019”: sono andate esaurite subito le date 2018, con la prima tappa prevista il 24 novembre a Roma e ora, con le nuove canzoni, il giovane cantante è pronto a conquistare il Mediolanum Forum di Milano, venerdì 5 aprile 2019. Mentre a marzo ha già esaurito nuove date a Roma, Venaria e Firenze.