Ischia, canone Rai sospeso fino al 31 dicembre 2020

38

Nei Comuni di Casamicciola Terme, Forio, Lacco Ameno dell’Isola di Ischia, interessati dal sisma del 21 agosto 2017, il pagamento del canone di abbonamento alla Rai e’ sospeso fino al 31 dicembre 2020. E’ quanto stabilito nel capo III del decreto Genova. “Il versamento delle somme oggetto di sospensione, ai sensi del primo periodo, avviene – si legge nel testo – senza applicazione di sanzioni e interessi, in unica rata o mediante rateizzazione fino a un massimo di ventiquattro rate mensili di pari importo, a decorrere dal 1° gennaio 2021. L’insufficiente, tardivo o omesso pagamento di una o piu’ rate ovvero dell’unica rata, comporta l’iscrizione a ruolo degli importi scaduti e non versati nonche’ delle relative sanzioni e interessi e la cartella e’ notificata, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del terzo anno successivo a quello di scadenza dell’unica rata o del periodo di rateazione. L’iscrizione a ruolo non e’ eseguita se il contribuente si avvale del ravvedimento di cui all’articolo 13 del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 472”. In virtu’ degli articoli 34 e 35 dello stesso decreto sono sospesi “i termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria in scadenza nel periodo dalla data di entrata in vigore del presente decreto” e “i termini per la notifica delle cartelle di pagamento e per la riscossione delle somme risultanti dagli atti di cui agli articoliá29áeá30 deládecreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dallaálegge 30 luglio 2010, n. 122, nonche’ le attivita’ esecutive da parte degli agenti della riscossione e i termini di prescrizione e decadenza relativi all’attivita’ degli enti creditori, ivi compresi quelli degli enti locali” fino al 31 dicembre 2020.