Ischia, De Luca: Il condono del Governo porterà i morti

12
In foto Vincenzo de Luca

“La posizione assunta dal Governo è totalmente irresponsabile per un verso, e totalmente demagogica per un altro verso, perchè non si muoverà una foglia ad Ischia in queste condizioni. L’ultima proposta avanzata dal Governo, dovesse andare avanti, con la sanatoria generalizzata per tutti gli immobili, ad Ischia porterà i morti”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine della seduta odierna del Consiglio regionale. “Quando abbiamo approvato legge regionale sull’abusivismo edilizio, poi impugnata dalla Corte costituzionale, noi – prosegue De Luca – facevamo una netta distinzione tra quali manufatti si potevano sanare e quali no, in base ad una posizione realistica, l’unico che non l’ha capito perche’ e’ un po’ ottuso, e’ il segretario dei Verdi, Angelo Bonelli. Facevamo poi anche una proposta al Parlamento per bloccare il nuovo abusivismo. Proponevamo di cancellare dagli albi professionali architetti, ingegneri, geometri, che collaboravano ai progetti abusivi, di escludere dalle gare le imprese che realizzavano alloggi abusivi, e di aumentare le pene ai titolari di alloggi abusivi, anche con la previsione di pene detentive. Queste proposte avrebbero bloccato l’abusivismo futuro”, conclude.