Ischia Global Film e Music festival, al regista Miller ed Erri De Luca il “Truman Capote”

60
in foto Erri de Luca

Il regista americano Bennett Miller e lo scrittore Erri De Luca sono i vincitori del premio ‘Ischia Truman Capote’, assegnato nell’ambito del World Script Market del 19esimo Ischia Global Film e Music festival (18-25 luglio). Miller è stato candidato all’Oscar nel 2006 per ‘Truman Capote – A sangue freddo’ che valse la statuetta Philip Seymour Hoffman per l’indimenticabile performance. Il premio, riservato a scrittori e registi tra cinema, televisione e letteratura, vuole essere l’omaggio di Ischia al grande autore statunitense che nel 1949 visse quattro mesi a Forio descrivendo l’isola ‘verde e primitiva’ in libri e celebri reportage. ”Quest’anno una edizione speciale unisce l’autore dello straordinario film su Capote e Erri de Luca, uno scrittore che ha da sempre con questa isola ha un fortissimo legame, un amico del Global Fest che siamo felici di ritrovare dopo la presidenza del World Script Market nel 2019″, annuncia Tony Renis, presidente onorario dell’Accademia Internazionale Arte Ischia. Entrambi i premiati si confronteranno con racconto del potere, del crimine e della giustizia partendo proprio dalla straordinaria figura di Capote’. Nelle passate edizioni il premio è andato a Maurizio de Giovanni, Donato Carrisi, Giancarlo de Cataldo. Con il World Script Market l’Ischia Global Film e Music festival, conferma il suo focus internazionale di confronto sulla scrittura dal cinema alle serie. La manifestazione, è realizzata con l’Accademia Internazionale Arte Ischia e il sostegno della Dg Cinema e Audiovisivi del MiC e della Regione Campania, insieme a Bnl Gruppo Bnp Paribas, Università Pegaso, Givova, Riflessi e Trenitalia, con il patrocinio di Siae e Nuovo Imaie.