Isis: media, esercito siriano libera nord di Palmira

32

Le truppe governative e le milizie a loro legate hanno ‘liberato’ la zona settentrionale di Palmira, dove si trovano gli alberghi, e hanno obbligato i combattenti dell’Isis a ripiegare in centro, nella zona dei giardini. Lo riporta l’agenzia russa Ria Novosti attraverso un suo inviato.

I miliziani dell’Isis avevanono sollecitato la popolazione della città siriana di Palmira, nota per le sue rovine archeologiche d’epoca romana, a evacuare il centro abitato per l’avvicinarsi delle truppe governative e dei loro alleati in un’offensiva aerea e terrestre in corso da settimane. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), secondo cui l’Isis avrebbe detto agli abitanti rimasti in città di lasciare le loro case.

Nelle ultime ore sono stati decine i raid aerei russi e governativi sulla zona moderna di Palmira, molto vicina al sito archeologico patrimonio Unesco.

   

Le truppe governative e le milizie a loro legate hanno ‘liberato’ la zona settentrionale di Palmira, dove si trovano gli alberghi, e hanno obbligato i combattenti dell’Isis a ripiegare in centro, nella zona dei giardini. Lo riporta l’agenzia russa Ria Novosti attraverso un suo inviato.

I miliziani dell’Isis avevanono sollecitato la popolazione della città siriana di Palmira, nota per le sue rovine archeologiche d’epoca romana, a evacuare il centro abitato per l’avvicinarsi delle truppe governative e dei loro alleati in un’offensiva aerea e terrestre in corso da settimane. Lo riferisce l’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus), secondo cui l’Isis avrebbe detto agli abitanti rimasti in città di lasciare le loro case.

Nelle ultime ore sono stati decine i raid aerei russi e governativi sulla zona moderna di Palmira, molto vicina al sito archeologico patrimonio Unesco.