Istanbul, polo dell’aerospazio
Imprese campane in missione

28

E’ la principale rassegna euroasiatica in materia di industria aeronautica. Si svolge a Istanbul da 5 all’8 maggio e vi partecipa (nell’ambito di una missione promossa E’ la principale rassegna euroasiatica in materia di industria aeronautica. Si svolge a Istanbul da 5 all’8 maggio e vi partecipa (nell’ambito di una missione promossa dal ministero italiano della Difesa e dall’Ice, agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane)) una nutrita delegazione diaziende italiane. Il mercato della Difesa rappresenta infatti per l’industria italiana una tradizionale area d’interesse cui sempre più puntano anche le piccole e medie aziende aeronautiche per allargare i loro mercati. Oltre alle imprese di Finmeccanica alla missione dell’Ice partecipano alcune aziende del comparto dell’Aerospazio e Difesa: tra queste Ala SpA, un’azienda napoletana leader nel mercato aeronautico italiano per la distribuzione di componenti aeronautici e la logistica integrata. L’azienda di Pozzuoli da tempo lavora con i principali player del settore come Alenia Aermacchi e GE Avio sui più importanti programmi aeronautici e “il mercato turco – dichiara il vice presidente Vittorio Gennarappresenta un importante target d’interesse”. “Oltre a consolidare i rapporti con alcuni clienti – continua Genna – l’obiettivo della nostra partecipazione alla dodicesima edizione dell’Idef è studiare il mercato e inserirci nella supply chain turca dell’aeronautica militare”. L’obiettivo? “Ci proponiamo di condividere l’expertise e il know how acquisito in 20 anni di partnership industriale con i maggiori player italiani attraverso la partecipazione a Programmi internazionali, come F35 o C-27J oggi cruciali nel panorama mondiale dell’aeronautica per la difesa”, spiega il vice presidente di Ala. C’è poi Powerflex, un’azienda della provincia di Benevento attiva nella produzione di ammortizzatori a cavo metallico in acciaio inox. Idef è tra le prime quattro fiere del settore nel mondo per numero di Paesi partecipanti, delegazioni e aziende espositrici. Ha preso il via nel 1993, ed è a cadenza biennale. Si propone come una vetrina dell’industria della difesa tecnologicamente avanzata, e comprende tutti i settori e sottosettori del comparto. L’edizione del 2013 ha visto la partecipazione di 794 aziende e rappresentanze provenienti da 51 Paesi, con la presenza di 531 delegati esteri responsabili di procurement, 26 dei quali Ministri o Deputati. Inoltre, IDEF 2013 è stata visitata da 52.210 visitatori, tra nazionali ed esteri, questi ultimi provenienti da centoundici Paesi.