Ita, partito per Buenos Aires il primo volo dell’aereo dedicato a Roberto Baggio

323
in foto il campione di calcio Roberto Baggio (Imagoeconomica)

“Sono orgoglioso di questa possibilità che mi ha offerto Ita Airways. Quando me lo hanno detto sono rimasto stupito: non avrei mai pensato di avere un aereo con il mio nome! L’elemento a cui tengo particolarmente e che mi lega ad Ita Airways è l’attenzione ai giovani. Stiamo lavorando insieme ad un ‘progetto giovani’ che permetterà a giovani talenti di volare verso mete sempre più alte grazie ad un bando dedicato con la Fondazione Gilardi su progetti Italia-Argentina”. A sottolinearlo è stato il campione Roberto Baggio, in occasione del taglio del nastro, ieri sera a Fiumicino, del volo Roma-Buenos Aires operato con il nuovo A350 a lui intitolato. Il volo per la capitale argentina è partito ieri alle ore 21.40, operato dal nuovo Airbus A350, “il primo in Italia ed il primo della società, che rappresenta il nuovo Ambasciatore di Ita Airways nel mondo, fregiandosi della sapiente maestria di tre prestigiosi talenti italiani, per l’evoluzione della sua immagine: le nuove divise nate dal team Ita insieme all’amabile consulenza stilistica di Brunello Cucinelli per la prima volta in operativo; i nuovi interni degli aerei creati dal designer Walter De Silva; il nuovo catering di bordo studiato dallo Chef stellato Enrico Bartolini. Il volo nuovo Roma – Buenos Aires è operato con il nuovo A350 della compagnia con 5 frequenze settimanali ogni martedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica da Roma e ogni lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica da Buenos Aires. Le frequenze in agosto diventeranno giornaliere. Inoltre, grazie all’accordo di code share con Aerolíneas Argentinas, i clienti Ita Airways potranno raggiungere giornalmente 34 destinazioni domestiche argentine, in coincidenza via Buenos Aires, acquistando un unico biglietto.