Italcementi e Treofan, l’assessore Palmeri: Garantite le massime tutele ai lavoratori

116
In foto Sonia Palmeri, assessore al Lavoro della Regione Campania

“Sono molto soddisfatta del lavoro portato avanti in sinergia a tutti i protagonisti di questa complicata vertenza e sono felice per i lavoratori a cui la Regione Campania è stata accanto fin dall’inizio”. Così l’assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri in merito alle vertenze Italcementi, a Salerno, e Treofan a Battipaglia. Dopo lo stop ai licenziamenti di Italcementi, spiega l’assessore, “attraverso programmi di riqualificazione degli addetti, che hanno permesso di guardare al futuro con rinnovato ottimismo”, un’altra “ottima notizia arriva sul tavolo della vertenza di Battipaglia. “L’azienda – dettaglia Palmeri – al centro di una crisi che metteva a rischio tutti i dipendenti, dopo circa 1 anno è stata ceduta al gruppo Foresti, Jcoplastic, che punta alla reindustrializzazione del sito. Ieri finalmente al Mise in un clima di giustificato entusiasmo è stato siglato un accordo sullo stabilimento di Battipaglia”. L’accordo prevede la cessione da parte di Jindal a Jcoplastic dello stabilimento per la realizzazione di un progetto di attività di riuso e riciclo di materiale plastico, con il relativo trasporto. Ai lavoratori sono state garantite le massime tutele, formazione e ricollocazione. Oggi, annuncia l’assessore, “sarò a Milano, allo Spazio Campania con l’ad di Jcoplastic, il presidente Confindustria Salerno, Andrea Prete, ed i vertici di Assolombarda per continuare a ragionare in maniera puntuale su prospettive di sviluppo sostenibile ed occupazione in Regione Campania”.