Italexit, Paragone contro le firme: Impossibile raccoglierle ad agosto, s’intervenga o dissenso esploderà in piazza

331
in foto il leader di Italexit Gianluigi Paragone (Imagoeconomica)

“Raccogliere 750-1000 firme ad agosto significa voler eliminare le forze anti sistema. Ma il dissenso, se non trova spazio in Parlamento, esploderà in piazza. E io sarò lì”. Lo dice il leader di Italexit Gianluigi Paragone durante una conferenza stampa alla Camera sull’accordo elettorale con Alternativa.