Italia, Giornata del Contemporaneo: l’arte del Belpaese in vetrina in tutto il mondo

34

Amaci ha scelto sabato 13 ottobre 2018 per la Quattordicesima Giornata del Contemporaneo, la grande manifestazione organizzata ogni anno per portare l’arte del nostro tempo al grande pubblico.

Anche per la prossima Giornata del Contemporaneo apriranno gratuitamente le porte dei 24 musei Amaci e di un migliaio di realtà in tutta Italia per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze. Un programma multiforme che di anno in anno ha saputo regalare al grande pubblico un’occasione per vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea, portando la manifestazione organizzata da Amaci a essere considerata l’appuntamento annuale che ufficialmente inaugura la stagione dell’arte in Italia.

Come per le ultime edizioni, la possibilità di aderire alla Giornata del Contemporaneo per gli enti interessati sarà offerta tramite questo sito internet: da fine giugno, gli aderenti potranno caricare autonomamente i propri dati e il programma delle manifestazioni promosse dopo essersi registrati al sito Amaci in qualità di “Aderente GDC”.

Novità dell’edizione 2018 è la Giornata del Contemporaneo – Italian Contemporary Art: da quest’anno la partecipazione della rete estera del Maeci e in particolare degli Istituti Italiani di Cultura all’estero, come sedi aderenti alla manifestazione, promuoverà la creatività italiana fuori dai confini. Grazie alla collaborazione avviata nel corso delle ultime edizioni con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e grazie al coordinamento messo in campo quest’anno dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese del Maeci e dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MiBAC per la settimana che precederà la Giornata Amaci – dall’8 al 13 ottobre – anche Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura all’estero potranno organizzare nella propria circoscrizione di competenza dibattiti, conferenze, mostre e attività di valorizzazione dell’arte e della cultura italiana contemporanea.