Italia, l’Accademia della Cucina premia gli Ambasciatori del Gusto

58

L’Accademia Italiana della Cucina (Aic) ha assegnato l’annuale riconoscimento Orio Vergani all’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto. Il prestigioso riconoscimento, istituito per ricordare la memoria del giornalista fondatore dell’Accademia – istituzione culturale da quasi 60 anni impegnata in difesa della cultura culinaria del nostro Paese – viene conferito dal 1984 a persone, enti o associazioni che abbiano onorato, con la propria attività, la cultura gastronomica italiana, in Italia o all’estero. Il riconoscimento consiste in una somma in denaro di 10.000 euro, una medaglia e un diploma di attestazione. La cerimonia di premiazione a Roma, presso la sala conferenze Romeo Chef&Baker, dove Paolo Petroni, presidente dell’Accademia Italiana della Cucina ha consegnato un grande assegno simbolico alla chef Cristina Bowerman, presidente dell’Associazione Italiana Ambasciatori del Gusto (Adg), alla presenza – tra i tanti – di chef stellati del calibro di Moreno Cedroni e Marco Reitano, presidente dell’Associazione ‘Noi di Sala’. L’Accademia italiana della Cucina conferisce il Premio Orio Vergani agli Ambasciatori del Gusto perchè, dice Petroni, ”le due associazioni sono impegnate, benchè in modi diversi, nella condivisione degli stessi valori: la valorizzazione e la salvaguardia del nostro patrimonio gastronomico in Italia e nel mondo. Sono convinto – ha sottolineato il presidente Aic – che queste iniziative siano occasioni importanti per la diffusione del concetto italiano di gusto e della cucina italiana di qualità”.