Italia, nasce il motore di ricerca delle imprese italiane all’estero

49

Presentare il sistema produttivo italiano agli operatori esteri con la semplicità della lingua inglese e l’autorevolezza delle informazioni ufficiali garantite dalle Camere di commercio. Il tutto accompagnato da una user experience agile ed essenziale, con funzionalità di ricerca avanzate e la possibilità di ottenere report personalizzati, bilanci, elenchi di imprese o semplici informazioni puntuali sui 6 milioni di aziende italiane e i 10 milioni di persone che le amministrano. E’ questo il profilo del portale italianbusinessregister.it che è stato presentato a fine ottobre nel corso della 28ª Convention mondiale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero.
La piattaforma consente ad un pubblico internazionale di consultare le informazioni relative alle imprese operanti in Italia, contenute nel Registro Imprese, unica fonte ufficiale, con la finalità di poter stabilire rapporti B2B affidabili e consapevoli.
Dalla denominazione agli atti costitutivi, alle persone che ricoprono cariche al loro interno, passando per ogni modifica intervenuta dopo la nascita e fino alle attività economiche svolte e alle sedi sul territorio e alle certificazioni ricevute, il Registro è il punto di partenza imprescindibile per ogni operatore che voglia conoscere il sistema produttivo italiano – dai grandi gruppi alle reti d’impresa e fino alle startup innovative – per verificare la veridicità delle informazioni su un cliente o un potenziale fornitore, o per individuare possibili partner per sviluppare il proprio business.