Italia-Russia, 20 miliardi di interscambio: Forum Imprenditoriale alla Farnesina

89

Si è concluso 17 dicembre presso la Farnesina il Forum Imprenditoriale Italia-Russia che si è tenuto in occasione del Circeif. Presenti al vertice politico-imprenditoriale dei due paesi le massime rappresentanze negli ambiti di: smart city, digital economy and smart production, industria meccanica per la trasformazione alimentare e cooperazione doganale. Ad aprire i lavori il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, e dal Ministro dell’Industria e del Commercio della Federazione Russa, Denis Valentinovich Manturov.

Moavero segnala l’ottimo interscambio fra Italia e Russia che raggiunge i 20 miliardi di euro. Le esportazioni dell’Italia in Russia sfiorano gli 8 miliardi, le importazioni dalla Russia si attestano intorno ai 12 miliardi. Nel settore dell’agroindustria, macchinari agricoltura. Secondo il Ministro le aziende che lavorano con la Federazione si stanno differenziando, oltre i settori tradizionali. Nei primi otto mesi del 2018 l’incremento è stato del 5%.

Il Ministro Manturov: “Molto positivi i rapporti con l’Italia e le nuove opportunità nelle tecnologie e l’innovazione, in particolare nel rapporto fra le PMI del tessuto italiano e russo”. Il ministro russo ha poi evidenziato l’importanza di 12 nuovi progetti speciali in avvimaneto che coinvolgernanno più settori delle industrie dei due paesi.

Così commenta l’esperto di marketing digitale in Russia Giulio Gargiullo a margine dell’evento: “E’ fondamentale continuare i rapporti e i ricchi scambi commerciali e culturali fra i due paesi. Le vie digitali e dell’innovazione creano nuove opportunità fra Italia e Russia, come attraverso l’industria 4.0 che può creare forti sinergie fra le industrie dei due paesi, anche in vista dell’approccio lungimirante della Federazione per quanto riguarda il “Made with Russia”. Molti i dati interessanti dalla Federazione Russa per il Made in Italy, fra i quali il commercio elettronico in costante crescita e che, secondo i dati di Morgan Stanley, nel 2023 l’ecommerce russo raggiungerà i 46 miliardi di euro, raggiungendo quindi una crescita del 170%. L’ecommerce in Russia nel 2018 raggiunge 17 miliardi di euro di giro d’affari.

Centrali i confronti su digital econonomy e smart production con interventi delle eccellenze dei due paesi. Vi hanno preso parte Katerina Ufnarovskaya-Direttore Generale dellaLanit-Tercom Italia, Andrey Suvorov-Direttore Generale dellaTecnologie Produttive Industriali, Giorgio Novello-Senior Vice Presidentper le Relazioni IstituzionaliAvio S.p.A., Francesco Massone-Head of Enterprise, ITC & Global PartnersTelecom Italia Sparkle, Massimiano Tellini-Global Head-Circular Economy-Intesa Sanpaolo Innovation Center, Michele Ziosi-Direttore dei Rapporti Istituzionali CNH Industrial per l’Europa, il MedioOriente, l’Africa e l’Asia Pacifico CNH Industrial.