Italian language foundation, Margaret Cuomo nel Sannio per il Telesia for Peoples

60

“E’ l’italiano l’esame di lingua straniera più diffuso e in più rapida crescita nelle scuole degli Stati Uniti d’America”. Lo rende noto Margaret Cuomo (sorella di Andrew, attuale governatore dello Stato di New York), presidente della Italian language foundation (Ilf) di New York, alla vigilia del suo arrivo in Italia con il chairman Louis Tallarini, per ritirare il premio “Telesia for Peoples”, insieme coi cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli in programma per il prossimo 2 settembre nelle Terme di Telese (Benevento). “L’esame Advanced Placement della lingua e cultura Italiana – dice Cuomo – è aumentato del 14% nell’ultimo anno. Il nostro obiettivo è stato semplice ma stimolante sin dall’inizio, nel 2008 quando è nata la fondazione: aumentare il numero di studenti che sostengono l’esame di lingua e cultura italiana e preparare i docenti a insegnare l’italiano col programma Advanced Placement (AP)”. “Venire in Italia a ritirare il premio Telesia for Peoples – continua Cuomo – per noi è un onore e un riconoscimento al nostro lavoro ma sarà anche l’occasione per avere una serie di incontri programmati con autorevoli personaggi del mondo della cultura, che intendono sostenerci nella missione, importanti imprenditori ed esponenti dl nuovo governo”. “L’ultimo contatto avuto con il governo italiano è stato quello a guida del presidente Berlusconi che decise di sostenere il programma AP stanziando fondi per incrementare la diffusione della lingua e della cultura italiana negli Usa, strategia utile ad incrementare la crescita dell’export del Made in Italy”, conclude.