Italian Space Startup Competition, a Napoli la due giorni dedicata alle idee che diventano business case 

115

Le idee che diventano business nel settore aerospaziale si confrontano e si “sfidano“a Napoli presso il Centro Asterix, a San Giovanni a Teduccio (via Atripaldi, 52) . Succede nell’ambito dell’Italian Space Startup Competition (Issc), la startup competition la cui area di interesse è lo spazio in tutte le sue sfaccettature, giunta alla quarta edizione. Durante i due giorni dell’evento, i partecipanti avranno l’opportunità di interagire con esperti del campo spaziale e di lavorare in team, discutendo idee e trasformandole in business case. I partecipanti beneficeranno del supporto di mentori, i cui background e competenze sono diversi e coprono diverse aree del settore spaziale.
Tra i partner e sostenitori dell’evento, il Dac, Distretto Aerospaziale della Campania, che condurrà i vincitori presso le principali aziende socie del Distretto e terrà lezioni di mentorship con il team vincitore per supportarlo a sviluppare l’idea in fase iniziale. In giuria per il Dac ci saranno il presidente del Dac, Luigi Carrino e Rino Russo.

Obiettivi della competizione
L’Issc mira a promuovere l’interesse delle giovani generazioni per il business spaziale e a far nascere la prossima generazione di imprenditori; inoltre incoraggia la condivisione delle conoscenze e promuove l’innovazione, mirando anche a fornire ai partecipanti lo sfondo necessario per fare rete, imparare e plasmare il futuro.
L’evento è dedicato a neolaureati, studenti e giovani professionisti interessati a lavorare nel settore spaziale e disposti a raccogliere una sfida in un contesto di business. L’interdisciplinarietà dell’evento consente la partecipazione di persone di qualsiasi estrazione, che si tratti di ingegneria, diritto, economia o altro. Una sessione ad hoc permetterà ai partecipanti di conoscersi e formare squadre diversificate per puntare al top.

Premi del concorso
Il 4° Concorso per le Startup Spaziali italiane offrirà opportunità per aumentare l’esperienza nel settore delle Startup Spaziali.

Il format dell’evento
La prima giornata sarà dedicata alla creazione di team e all’introduzione dei fondamenti dell’imprenditorialità e degli strumenti per trasformare un’idea in business (ad es. pitch canvas o brainstorming). La seconda giornata si concentrerà sullo sviluppo dell’idea di business. Al termine dell’Issc, ogni squadra presenta la propria idea davanti a una giuria durante una gara di campo. Le idee di business possono includere nuove tecnologie, spin-in o spin-off o applicazioni di dati spaziali

Registrazione qui entro il 9 novembre

nelle foto i team di partecipanti alle edizioni precedenti dell’Italian Space Startup Competion